scritta_cavellas_chorus

Nato in seguito ad un’esperienza di Laboratorio di ricerca vocale, il coro polifonico Cavellas riunisce dal 2013 venti cantori accumunati da una grande passione per il canto corale. Entusiasmo e un forte affiatamento sono gli ingredienti principali di questo gruppo che propone un repertorio sacro e profano, spaziando dal Rinascimento ai giorni nostri privilegiando sonorità della polifonia contemporanea di compositori come Whitacre, Lauridsen, Gjeilo, Duruflé, Busto.
Il coro ha sede a Endine Gaiano, in provincia di Bergamo. Il suo nome ,“Cavellas Chorus”, è un tributo al territorio di origine, la Valle Cavallina, territorio contraddistinto da una grande sensibilità per la musica corale e la sua divulgazione.
Nel 2014 e 2015 il coro ha cantato nella cattedrale de La Seo di Saragozza durante le celebrazioni solenni e si è esibito in concerto nella chiesa patronale di San Valero in collaborazione con la Cappella Musicale de Nuestra Senora del Pilar.
Nel 2015 ha realizzato con il Coro Città di Desio il Requiem di Duruflé nella versione per soli, organo e coro, ha partecipato alla Rassegna Golgota (Riva di Solto) ed al progetto turistico culturale Expo Laghi Bergamaschi.
Nel 2016 si è esibito nell’“Aqva dolce” Music Festival, in uno degli speciali appuntamenti musicali organizzati a Sulzano, sul lago d’Iseo (BS) in occasione dell’installazione temporanea della “Floating piers”, la passerella realizzata dall’artista Christo.
Nel 2017 partecipa alla rassegna concertistica “Note di Primavera” nello splendido Santuario Madonna della Torre a Sovere (BG).
Ricopre il ruolo di coro laboratorio presso l’Accademia Tadini di Lovere (BG) nel corso per direttori di coro “Il respiro è già canto -Fosco Corti-” , coordinato dal Maestro Dario Tabbia, esibendosi nel concerto di chiusura del corso nel Duomo di Torino.
Accompagna, nella giornata di accoglienza alla Madonna Pellegrina, la celebrazione eucaristica dell’arcivescovo di Milano, Monsignor Delpini, a Fonteno (BG).
Il coro chiude l’anno con due concerti natalizi intitolati “Dall’Annunciazione alla Natività” : il primo a Bellagio sul lago di Como e, il secondo, a Vipiteno in provincia di Bolzano.
Nel 2018 spetta al coro Cavellas la chiusura della 91^ rassegna concertistica dell’Accademia Tadini di Lovere, con la prima esecuzione moderna del brano per coro “Brindisi di Antonio Bazzini”, il cui manoscritto autografo è conservato presso l’accademia stessa.
Il gruppo si esibisce nel corso dell’anno in numerosi eventi della provincia: ricordiamo i concerti di Zorzino e di Bianzano, la partecipazione alla rassegna “La Figurazione delle cose Invisibili” di Dalmine e alla tradizionale serata a tema di San Felice sul Lago di Endine. Con i suoi raffinati concerti natalizi, porta la sua voce a Bellagio, a Ranzanico e a Trescore Balneario, dove si riunisce con il coro Intelletto d’Amore della Valcavallina.
Nel concerto di esordio del 2019 il coro accompagna la tradizionale celebrazione del Triduo dei Morti di Pisogne, in provincia di Brescia.

Collaboratore pianistico M.a Alessandra Minetti.

Direttore  dalla sua  costituzione  Maestro Corrado Patelli.



coro laboratorio… siamo sul palco e per assecondare le richieste del maestro di turno cerchiamo di cogliere le sfumature del suo gesto … [continua a leggere]